Aller directement au contenu

Casa Morgana - Morgana Home

Logement entier. Hôte : Stefania
5 voyageurs2 chambres5 lits2 salles de bain
Logement entier
Vous aurez le logement (appartement) rien que pour vous.
Nettoyage renforcé
Cet hôte s'engage à appliquer le processus de nettoyage renforcé en 5 étapes d'Airbnb.
Stefania est un Superhost
Les Superhosts sont des hôtes expérimentés qui bénéficient de très bonnes évaluations et qui s'engagent à offrir d'excellents séjours aux voyageurs.
Idéalement situé
100 % des voyageurs ont attribué 5 étoiles à l'emplacement du logement.
Casa Morgana è perfetta per un piacevole vacanza a Napoli. Molto luminoso con terrazzo privato di 20 mq e spazi esterni consentono il distanziamento sociale dai vicini. Posto al 3 piano di un palazzo dotato di ascensore.
Situato in uno dei quartieri più antichi di Napoli , il rinato quartiere Sanità, ricco di tesori artistici e monumentali, dista solo 500 m dalla fermata della metropolita Materdei e 600 m dalla fermata Museo. Entrambe le fermate fanno parte della linea 1, Stazioni dell' arte.

Le logement
Dal terrazzo privato si accede direttamente alla casa. lo spazio è suddiviso in: un soggiorno, una cucina, due camere da letto ognuna con bagno. La prima camera ha un letto matrimoniale, la seconda camera due comodi letti singoli king size. Ogni stanza ha un armadio, una cassettiera, comodini, luci. I bagni sono dotati di tutti i sanitari e doccia di 120x90 cm. Nel soggiorno c'è un comodo divano letto singolo per un quinto posto letto. La cucina è dotata di tutti i gli accessori, compreso bollitore, macchina del caffè e tostapane. La casa è inoltre fornita di WI-FI, Smart Tv, asciugacapelli, ferro da stiro, kit di pronto soccorso ed estintore

Couchages

Chambre 1
1 lit double
Chambre 2
2 lits simples
Espaces communs
1 lit simple, 1 canapé convertible

Équipements

Cuisine
Wifi
Parking gratuit dans la rue
Animaux acceptés
Télévision
Ascenseur
Lave-linge
Climatisation
Indisponible : Détecteur de monoxyde de carbone
Indisponible : Détecteur de fumée

Sélectionnez la date d'arrivée

Ajoutez vos dates de voyage pour voir le prix exact
Arrivée
Ajouter une date
Départ
Ajouter une date

4,94 étoiles sur 5 d'après 71 commentaires

Propreté
Précision
Communication
Emplacement
Arrivée
Qualité-prix

Emplacement

Naples, Campanie, Italie

Nessun luogo incarna le contraddizioni di Napoli come il Rione Sanità. Situato in una valle, nacque come luogo di sepoltura in età greco romana.
Dal 2000, l'arrivo del nuovo parroco della Basilica di Santa Maria della Sanità ha segnato l'inizio di un processo di riqualificazione e valorizzazione del patrimonio storico-artistico e umano del quartiere.

Infatti con l'aiuto di fondazioni, professionisti e associazioni è stato possibile creare opportunità di riscatto per i giovani.

Il parroco ha raccolto le idee lanciate dal suo predecessore, don Giuseppe Rassello, il quale sosteneva che la bellezza fa crescere le persone e può dare una spinta all'occupazione. L'idea, quindi, era di creare opportunità attraverso il recupero del patrimonio culturale e artistico del quartiere, con l'aiuto di professionisti e fondazioni.
A differenza di altri quartieri di Napoli, quello che contraddistingue la Sanità è il suo potenziale, fatto da una storia antica e ricchezze tali da consentire l'autopromozione e il recupero.

La creazione di una rete tra le realtà del terzo settore già attive nel Rione ha favorito la crescita socio-economica del territorio.
Le catacombe
Nelle viscere del Rione Sanità, pochi metri sotto il livello della strada, c'è una città sotterranea.

Le Catacombe di San Gennaro e di San Gaudioso e le minori di San Severo, in fase di restauro, sono una testimonianza delle origini del rapporto della città con la fede cristiana, veri e propri cimiteri sotterranei dove l'oriente incontra l'occidente e il sacro si fonde nel profano.

Dopo anni di abbandono, nel 2006 le Catacombe sono state affidate a noi della Cooperativa La Paranza, grazie all'intercessione dell'Arcidiocesi di Napoli e del Parroco della Basilica di Santa Maria della Sanità. In pochi anni sono diventate una delle principali attrazioni di Napoli.
Le basiliche
Le Basiliche del Rione Sanità sono le porte d'ingresso alle catacombe e luoghi d'arte inaspettati.

Si inizia dalla basilica paleocristiana di San Gennaro Extra Moenia, che dopo anni di abbandono è tornata a mostrare la sua bellezza austera ai visitatori delle catacombe e ai partecipanti dei tanti eventi che ospita.

Il cuore del rione è la basilica barocca di Santa Maria della Sanità, punto di accesso alle Catacombe di San Gaudioso.

Subito riconoscibile percorrendo il Ponte della Sanità, grazie alla sua cupola maiolicata gialla e verde, al suo interno la basilica custodisce la prima rappresentazione mariana a Napoli e opere preziose tra cui dipinti di Luca Giordano, Andrea Vaccaro, Francesco Solimena, Pacecco De Rosa, Giovanni Balducci.
Cimitero delle Fontanelle
L'ossario delle Fontanelle era una delle cave da cui si estraeva il tufo per edificare la città di Napoli, usate fino al XVII secolo. Qualche anno dopo, però, la cavità delle Fontanelle servì per ospitare i resti di delle vittime delle epidemie di peste (1656) e di colera (1836), oltre a quelli provenienti dalle chiese.
Il cimitero delle Fontanelle è noto soprattutto per il culto delle anime pezzentelle che prevedeva l'adozione e la cura di teschi abbandonati in cambio di grazie. Una volta scelto il teschio da adottare, lo si puliva e si poneva in una teca di marmo o, per chi non poteva permetterselo, una scatola. L'anima del teschio prescelto e la persona che l'aveva adottato comunicavano attraverso il sogno: il defunto chiedeva preghiere, elargendo in cambio grazie o numeri da giocare al lotto.

Palazzo dello Spagnuolo
Il Palazzo dello Spagnuolo è uno dei principali esempi di barocco napoletano, costruito nel 1738 su progetto dell'architetto Ferdinando Sanfelice, per volere del marchese Nicola Moscati. Di grande impatto visivo è la scala monumentale ad ali di falco e la scelta cromatica del giallo e verde.
Casa di Totò
Al civico 109 di via Santa Maria Antesaecula è nato Totò. Ha vissuto qui fino all'età di 24 anni, quando si trasferì a Roma con la famiglia.

La casa appartiene già da qualche anno a privati, ma anche solo passare fuori il luogo di nascita dell'artista suscita una grande emozione.

Proposé par Stefania

Membre depuis novembre 2018
  • 71 commentaires
  • Identité vérifiée
  • Superhost
sono una viaggiatrice e amante dei gatti e di tutti gli animali in generale :) Credo nel momento...Hic et nunc è il mio motto! Amo la mia città anche se sono spesso fuori e sono orgogliosa della sua rinascita! Di questa esperienza di Airbnb quello che mi entusiasma di più è vedere i miei ospiti contenti dopo il soggiorno a casa Morgana. Per questo voglio che sia tutto perfetto per loro.
sono una viaggiatrice e amante dei gatti e di tutti gli animali in generale :) Credo nel momento...Hic et nunc è il mio motto! Amo la mia città anche se sono spesso fuori e sono or…
Pendant votre séjour
Sarò disponibile telefonicamente e per maggiori necessità i miei genitori vivono molto vicino.

I will be available by phone and for greater needs my parents live very close
Stefania est Superhost
Les Superhosts sont des hôtes qui bénéficient de très bonnes évaluations et s'engagent à offrir d'excellents séjours aux voyageurs.
  • Taux de réponse: 100%
  • Délai de réponse: Moins d'une heure
Pour protéger votre paiement, ne transférez jamais d'argent et ne communiquez pas en dehors du site ou de l'application Airbnb.

À savoir

Règlement intérieur
Départ : 11:00
Non fumeur
Pas de fête ni de soirée
Animaux de compagnie acceptés
Santé et sécurité
S'engage à appliquer le processus de nettoyage renforcé d'Airbnb. En savoir plus
Les consignes d'Airbnb en matière de distanciation physique et d'autres consignes liées au COVID-19 s'appliquent.
Aucun détecteur de monoxyde de carbone
Aucun détecteur de fumée
Caution - en cas de dommages matériels dans le logement, vous pouvez avoir à payer jusqu'à 200€
Conditions d'annulation

Découvrez d'autres possibilités d'hébergement à Naples et dans ses environs

Plus d'hébergements à Naples :